Ad oggi è reato penale maltrattare o uccidere gli animali, e l’uso dei proiettili come forma di maltrattamento su cani e gatti è molto comune. Per questo motivo, i contenziosi penali e civili sono sempre più numerosi.

Il veterinario riveste un ruolo chiave nel constatare il reato di maltrattamento e uccisione, ed in molti casi è chiamato ad intervenire nei processi.